lunedì 18 novembre 2013

Il fesso aveva ragione...TARES OLTRE 60% di aumento...nero su bianco

Molti di voi si ricorderanno dei miei numerosi post, in cui prospettavo un aumento della tassa sui rifiuti che avrebbe toccato punte, per le famiglie, intorno al 60%. Link
Dato che i miei erano puri giochi matematici (e il condizionale era d'obbligo) , alcuni mi hanno definito "fesso" che amava fare demagogia.
Il fesso aveva ragione. Nel confronto tra il bilancio di previsione 2013 che sarà approvato a breve e quello del 2012, l'aumento è di poco inferiore al 62%.  Nero su bianco
Infatti la nuova TARES dovrà far incassarenel 2013, nelle previsioni € 2.424.240,00, contro l'incasso TARSU di € 1.500.000,00. A voi fare le debite proporzioni.
Tuttavia,questo, è l'aumento dell'intera voce rifiuti. Dato che la TARES si calcola sul numero dei componenti delle famiglie, per alcuni l'aumento sarà inferiore (+20% per i single), per altri (le più numerose), l'aumento  arriverà al 70-80% .
Ovviamente, per le categoria quali pizzerie e fruttivendoli si arriverà anche al 250%-280% di aumento.
In definitiva mettete mano al portafoglio. Dovrete pagare a dicembre, quanto vi ho già anticipato molti mesi fa, ossia una cifra molto vicina alla somma delle due rate precedenti messe insieme.
Buone Feste
Antonio Di Gilio