lunedì 19 giugno 2017

Risulta sondaggio: Pirolo il più amato, Cistulli il meno apprezzato, Gargano poco conosciuta

Il risultato di questo "sondaggio", come sempre non ha valore statistico, ma avendo partecipato 184 persone, da un'idea di trend, anche perchè mancano gli over 65 che su internet è diffcile da trovare
Ecco i risultati
Costantino Pirolo è apprezzato in maniera trasversale da destra, sinistra e M5S. E' colui sicuramente meno esposto a livello mediatico, ma evidentemente il suo lavoro sotto traccia sta pagando. Di fatto ha valori migliori anche dello stesso sindaco, che sta seguendo lo stesso profilo, in termini comunicativi. Complessivamente il 54% delle persone da un voto tra 4 e 5 e solo un terzo da una valutazione negativa.
Del versante opposto c'è Cistulli. Sicuramente gestisce assessorati difficili (servizi sociali e appalti e contratti), ma ha in termini comunicativi una certa sovraesposizione e questa strategia comunicativa evidentemente non paga. Il suo lavoro non è apprezzato dalla sinistra e un pezzo di cdx (Forza Italia e satelliti). Al contrario una parte consistente dei grillini, danno una valutazione molto positiva insieme a parte di chi si dichiara genericamente di cdx. Complessivamente solo il 30% degli elettori danno una valutazione tra 4 e 5 e ben il 56% boccia l'operato dell'assessore.
Ben posizionata anche Maria Cesaria Giordano con quasi il 48% dei voti positivi contro il 36% di voti negativi. E' molto apprezzata dall'area di csx e subisce una certa ostilità in un pezzo del cdx (speculare alla stessa area favorevole a Cistulli) e parte del M5S. Non sono a conoscenza dei rapporti interni al cdx, ma sembra che di fatto ci siano due aree che paradossalmente emergono su questo particolare assessore, oltre che su Pirolo anche se in maniera più marginale
Per Vincenza Gargano c'è un gap di conoscenza. Quasi 1/3 dell'elettorato non sa chi sia e chi la conosce si divide a metà nelle valutazioni. Leggermente più conosciuto, dovuto sicuramente dalla giovane età e quindi più in linea con chi ha votato il sondaggio, Levante il cui voto come per la Gargano è diviso a metà, ma c'è una certa sospensione sulla valutazione

Antonio Di Gilio