mercoledì 14 settembre 2016

Divieto di accesso dei cani nei parchi: trovato il giusto compromesso

Con ordinanza del comandante Zatelli n.14462/16, viene regolamentato definitivamente l'acceso dei cani all'interno dei parchi.

Il regolamento aveva fatto molto discutere e si ventilava il divieto assoluto di accesso nelle aree verdi.

In merito già numerosi TAR si erano espressi contro tutti i regolamenti che vietavano l'accesso degli amici 4 zampe.

Ordinanza 14462
Il TAR del Lazio con sentenza 5836 del 2016, dichiarava infatti illegittimi tutti i regolamenti comunali che vietano l'accesso dei cani in quanto  "non bilanciano adeguatamente le esigenze dei cani e dei loro padroni con quelle di chi  invece i cani non ne ha".

Come è possibile invece leggere nell'ordinanza, proprio al fine di bilanciare i diritti di tutti, i cani possono accedere all'interno dei parchi, ma dotati di guinzaglio ed esclusivamente sui percorsi pedonali lastricati o comunque pavimentati.

Divieto di accesso negli spazi verdi. L'ammenda va da 25 euro a 500 euro

Antonio Di Gilio