martedì 19 marzo 2013

Bando raccolta rifiuti, si decide a giugno

Sarà il 4 giugno il giorno in cui il Consiglio di Stato si esprimerà sul merito del ricorso presentato dalla seconda classificata alla gara per l'assegnazione dei servizi integrati di igiene urbana e complementari.

A seguito dell'assegnazione del servizio con Determina n. 715 del 28 giugno 2012, la ditta classificatasi seconda aveva presentato ricorso al TAR per l'annullamento dell'aggiudicazione della gara.

Il TAR si è già espresso sul ricorso, respingendo prima l'istanza cautelare il 12 settembre, poi il ricorso il 9 gennaio.

La ditta ha successivamente presentato ricorso in appello dinanzi al Consiglio di Stato, che il 26 febbraio ha respinto l'istanza cautelare e ha fissato per la trattazione della causa l'udienza pubblica del 4 giugno.

Con la decisione del 26 febbraio, il Comune di Adelfia è libero di firmare il contratto con la prima classificata ed avviare il servizio in qualunque momento. Nonostante questo, l'amministrazione sembrerebbe intenzionata ad attendere la decisione definitiva del Consiglio di Stato, poiché se la ricorrente dovesse vincere il ricorso, le conseguenze per le casse comunali sarebbero disastrose, senza considerare gli ingenti costi già sostenuti.

I quasi 55.000 euro impegnati ed in parte già liquidati a titolo di onorari per l'avvocato di fiducia del Comune potrebbero, a quel punto, essere soltanto briciole.

Vincenzo Prudente