mercoledì 27 marzo 2013

Raccolta dei rifiuti, il servizio partirà

Nei giorni scorsi, con Determinazione del Responsabile del settore Polizia Municipale, è stato approvato lo schema di contratto per l'affidamento dei Servizi Integrati di Igiene Urbana e Complementari.

Appare chiara la volontà dell'amministrazione di affidare il servizio prima della decisione del Consiglio di Stato.
Proprio per tutelarsi da un eventuale accoglimento del ricorso in appello pendente dinanzi al Consiglio di Stato, nel contratto è stata inserita la rinuncia ad ogni indennizzo o risarcimento da parte della ditta affidataria, se dovesse perdere l'affidamento del servizio.

L'appalto avrà la durata di 7 anni dalla data di effettivo inizio del servizio, e il corrispettivo dovuto dal Comune all'appaltatore per il pieno adempimento del contratto sarà di 9.858.819,44 euro.

Il Comune potrà recedere anticipatamente dal contratto nel momento in cui l'ARO/5 (Ambito di Raccolta Ottimale di cui fa parte il nostro Comune) individui il Gestore Unico per la gestione dello stesso servizio. A tal proposito, il 31 gennaio, con Delibera n. 4, il Consiglio Comunale ha approvato la Convenzione con gli altri Comuni dell'ARO/5 per la costituzione di una associazione.

Vincenzo Prudente